Cancella ingresso

Header

Quick navigation

Ricerca

Service navigation

Language selection

Main navigation

Il discorso energetico in Svizzera

Il modo in cui si parla di energia è un fattore chiave per il successo dell’attuazione della strategia energetica in Svizzera; il progetto di ricerca “Il discorso energetico in Svizzera” intende indagare, con approccio interdisciplinare e su vasta scala, i modelli linguistici connessi ai cambiamenti in atto nella politica energetica, modelli sui quali si basano la comunicazione dell’innovazione e il dialogo democratico.

Nei prossimi decenni la Svizzera dovrà affrontare questioni legate alla produzione, alla fornitura e all’utilizzo di energia. Il progetto “Il discorso energetico in Svizzera” del Dipartimento di Linguistica Applicata della ZHAW si prefigge di studiare questi cambiamenti dal punto di vista della comunicazione. L’obiettivo è identificare dei modelli linguistici ricorrenti connessi alle questioni energetiche in tre delle lingue nazionali svizzere (tedesco, francese e italiano) e studiarne lo sviluppo a seconda del contesto (istituzioni, media, ambiti sociali). I risultati di questa ricerca verranno trasmessi a chi si occupa della transizione verso un sistema energetico sostenibile e ai protagonisti del dialogo democratico.

Informazioni sul progetto

Il progetto, promosso nell’ambito del programma di ricerca Energia – Economia – Società (EES) dell’Ufficio federale dell’Energia (UFE), avrà una durata di tre anni e si concluderà nel 2019. Alla base delle ricerche c’è un vasto corpus multilingue - iniziato nel 2011 - che raccoglie testi rilevanti per il discorso energetico in Svizzera.

Metodo

  • Analisi e confronto di discorsi nelle lingue nazionali svizzere
  • Corpus ampio e in crescita costante (stato al 1.1.2017: 500 Mio. Token)
  • Linguistica dei corpora con approccio data-driven
  • Approccio metodologico misto (guidato e combinato con metodi qualitativi come il "theoretical sampling" e l’analisi testuale)
  • Utilizzo di dati testuali altamente annotati
  • Visualizzazione di analisi complesse

Divulgazione

2018

2017

Gruppo di ricerca

Responsabili

Collaboratrici e collaboratori