Header

Quick navigation

Search

Service navigation

Language selection

Main navigation

Alumni

Aderendo ad associazioni di Alumni avete la possibilità di restare in contatto dopo gli studi e di mantenere una rete professionale e privata.

Evento Alumni del Bachelor in Lingue applicate sul tema «successo grazie al networking».
Evento Alumni del Bachelor in Lingue applicate sul tema «successo grazie al networking».

I laureati dell'Istituto IUED, Istituto di Traduzione e Interpretazione sono divisi in due associazioni: l’ALUMNI ZHAW Sprachen & Kommunikation e l’Agenzia dell'Associazione Traduttori e Interpreti (ATI). Entrambe le associazioni sono membri base di Alumni ZHAW.

ALUMNI ZHAW Sprache & Kommuikation

Joëlle Löpfe e Nicole Minder, membri del comitato direttivo di ALUMNI ZHAW Sprache &Kommunikation.
Joëlle Löpfe e Nicole Minder, membri del comitato direttivo di ALUMNI ZHAW Sprache &Kommunikation.

ALUMNI ZHAW Sprache & Kommuikation è l’associazione degli ex-allievi del Bachelor in Lingue applicate. ALUMNI ZHAW Sprache & Kommunikation organizza regolarmente eventi consentendo ai suoi membri di mantenere e ampliare la propria rete di contatti. L’associazione collabora strettamente con la direzione del corso di studio e i suoi studenti, che nell’ultimo anno possono aderirvi gratuitamente.

L‘Agenzia dell'Associazione Traduttori e Interpreti (ATI)

L‘Agenzia dell'Associazione Traduttori e Interpreti (ATI) è l’associazione professionale dei diplomati in Traduzione professionale o Interpretazione di conferenza presso l’IUED oppure l’ex Dolmetscherschule Zürich (DOZ). L’ATI tutela gli interessi della professione, intrattiene contatti regolari con le altre associazioni del settore e gestisce un'agenzia a Zurigo.

«C'est au fil des ans qu'apparaît progressivement, et toujours plus fort, l'importance des liens devant unir formation et monde professionnel. La langue évolue, l'école aussi. Il est bon que les deux puissent évoluer ensemble. La relation qui unit la ZHAW et la DÜV met en évidence cette aspiration commune.»

Jaime Calvé, Presidente