Header

Quick navigation

Search

Service navigation

Language selection

Main navigation

Indirizzo Traduzione professionale

Costruire ponti tra lingue e culture e plasmare la società con la scrittura.

«Nel mio lavoro è importante saper giustificare le scelte linguistiche non solo ai colleghi, ma anche a chi non è esperto di lingue. In questo mi aiuta molto la mia formazione solida e orientata alla pratica».

Anina Traub, laureata

«Subito dopo gli studi ho iniziato a lavorare in un’agenzia di traduzioni. Anche se era la mia prima esperienza professionale, il Master mi ha dato fiducia nelle mie capacità e un’ampia base di conoscenze».

Marina Siedl, laureata

«Il Master mi ha permesso di entrare nel mondo della traduzione e di realizzare anche il mio sogno di insegnare».

Yves-Manuel Méan, laureato

Contenuti del corso di studi

Nell’indirizzo Traduzione professionale vengono trasmesse competenze nell’ambito delle teorie e dei metodi della traduzione. Queste vengono approfondite e applicate nel lavoro su testi provenienti da settori specifici dell’economia, del diritto, delle tecnologie e delle scienze. Particolare attenzione viene data alle competenze nell’utilizzo delle moderne tecnologie di traduzione assistita, i cosiddetti CAT-Tool. Lo studio vi permette di acquisire tutte le competenze specifiche del settore, incluse le conoscenze relative alle tecnologie e alla pratica professionale. Questo ciclo di studio vi fornisce gli strumenti per operare come traduttori professionisti.

Il tronco comune su base scientifica fa parte del programma Master per tutti gli indirizzi.  Nel troncone comune imparate a riflettere sulla pratica professionale in modo critico e costruttivo. I moduli vi introducono ai fondamenti teorici e metodologici della linguistica applicata. In lezioni plenarie e in piccoli gruppi composti da studenti di tutti gli indirizzi, imparate a conoscere temi chiave della linguistica applicata rilevanti dal punto di vista professionale e metodi che vi permettono di valutare in maniera qualificata servizi nell’ambito della comunicazione.

Prospettive professionali

I traduttori professionali lavorano sia come dipendenti che come liberi professionisti. I loro clienti o datori di lavoro solitamente sono imprese del settore privato o industriale, amministrazioni pubbliche, organizzazioni nazionali e internazionali, sindacati e associazioni. Le chance di successo professionale dipendono da diversi fattori come la combinazione linguistica, la situazione congiunturale, la specializzazione, la professionalità, la flessibilità e l’iniziativa personale. L’orario e la percentuale di lavoro possono dunque variare molto.

Inoltre il mercato del lavoro offre ai traduttori professionali diplomati buone chance in svariati ambiti dell’industria dei servizi linguistici (per esempio redazione e revisione, terminologia o project management). La Laurea specialistica (Master) in Traduzione professionale vi apre direttamente le porte al mondo del lavoro.

Lingue

Sono previste almeno tre lingue di studio: la lingua madre o lingua di base (lingua A) e almeno due lingue straniere (lingue B o C). Per lingua B si intende una lingua straniera attiva: si traduce da e verso questa lingua. Per lingua C si intende una lingua straniera passiva, dalla quale si traduce. È obbligatorio scegliere almeno la combinazione linguistica ACC (due versioni linguistiche). Sono possibili al massimo quattro versioni linguistiche. La vostra lingua A e le lingue B o C sono determinate in base ai risultati dell’esame di verifica dell'idoneità professionale. Una delle lingue di studio deve essere il Tedesco.

Nella tabella trovate l’offerta attuale delle lingue di studio e delle combinazioni linguistiche possibili. La direzione del corso di studio si riserva il diritto di rinunciare a una versione linguistica in caso di numero di partecipanti insufficiente.

Lingua A Lingue B e C Solo lingua C
Tedesco Francese, Italiano, Inglese, Spagnolo Portoghese, Nederlandese, Cinese, Russo
Francese Tedesco, Italiano, Inglese, Spagnolo
Italiano Tedesco, Francese, Inglese Spagnolo
Inglese Tedesco, Francese, Italiano, Spagnolo
Spagnolo Tedesco, Inglese, Francese
Russo Tedesco, Inglese

Ammissione

Requisiti personali

I candidati dovrebbero avere le seguenti competenze e conoscenze:

  • ottime capacità nella comunicazione scritta in vari contesti, facilità di comprensione, creatività nella risoluzione di problemi, curiosità intellettuale, senso critico, resistenza allo stress e capacità di concentrazione;
  • buona cultura generale, conoscenze fondate del contesto economico, sociale, politico e culturale dei paesi delle lingue di studio scelte;
  • ottime conoscenze della lingua madre e di almeno due lingue straniere.

Preparazione agli studi

In preparazione agli studi vi consigliamo di svolgere uno stage di traduzione o un soggiorno all’estero. In questo modo potrete acquisire esperienze nell’ambito della professione e stabilire contatti utili oppure perfezionare le vostre competenze linguistiche e culturali. Uno stage di traduzione può esservi accreditato nel terzo semestre.

Requisiti di ammissione

Al corso di Master in Linguistica applicata sono ammessi i candidati che possiedono un diploma di Bachelor riconosciuto, preferibilmente nell’ambito delle lingue, delle scienze della comunicazione o dei media oppure che possiedono un diploma di scuola universitaria equivalente. Inoltre occorre superare l’esame di verifica dell'idoneità professionale che verifica le competenze pratiche. I candidati che possiedono un diploma universitario in una disciplina diversa devono sostenere un esame di accertamento delle competenze.

Per essere ammessi all’indirizzo Traduzione professionale è necessario inoltre dimostrare le proprie competenze in Inglese (livello minimo C1) ed eventualmente in Tedesco (livello minimo C2 per i candidati di lingua madre non tedesca). A tal fine vengono riconosciuti certificati di lingua, di studio, di lavoro, ecc. I candidati che non sono in grado di dimostrare con chiarezza le proprie competenze dovranno sostenere un esame scritto di lingua presso la ZHAW.

Esame di verifica dell'idoneità professionale

L’esame di verifica dell'idoneità professionale dell’indirizzo Traduzione professionale include la traduzione di un testo di tipo generalista dalle lingue straniere scelte (lingue B e/o C) verso la lingua madre (lingua A) ed eventualmente dalla lingua madre (lingua A) verso una lingua straniera attiva (lingua B). Deve essere raggiunta almeno la combinazione linguistica ACC. All’esame di verifica dell’idoneità professionale ci si può iscrivere con massimo due lingue B e quattro lingue C.

Esame di accertamento delle competenze

Se possedete un diploma universitario in una disciplina diversa, dovete superare un esame per verificare le conoscenze di linguistica applicata e traduttologia. A seconda delle vostre qualifiche potete essere dispensati da singole parti dell’esame. Dopo la scadenza del termine d’iscrizione riceverete una lista della letteratura utile alla preparazione dell’esame.

Scadenze

Inizio del semestre primaverile 2019
Termine delle iscrizioni 1 15.05.2018
Esame di verifica dell'idoneità professionale 1 25.06. – 06.07.2018
Esame di lingua 1 25.06. – 06.07.2018
Esame di accertamento delle competenze 1 18.08.2018
Termine delle iscrizioni 2 15.08.2018
Esame di verifica dell'idoneità professionale 2 01.10. – 06.10.2018
Esame di lingua 2 01.10. – 06.10.2018
Esame di accertamento delle competenze 2 10.11.2018